In evidenza | News

Union Riviera Rugby con il botto: Andrea Vallarino convocato in preselezione nazionale rugby a sette under 20

Nov 18, 2016

Il rugby a sette è una variante molto seguita del rugby a 15. Lo stesso campo, ma sette giocatori. E sette polmoni. Non molti minuti di gioco, spazi ampi, contatti aggressivi, ma tanta tanta tanta corsa e spettacolarità. I tornei di “rugby seven” si svolgono in sedi prestigiose, anche per gli alti montepremi, compreso quello più famoso, ad Hong Kong. Vere feste dello sport. E nel 2016 la consacrazione olimpica a Rio de Janeiro. L’Italia ora vuole dire la sua, perché la nazionale femminile è discreta e quella maschile soffre ancora. La svolta c’è e parte dai giovani, anche dalla Riviera Ligure. Si lavora sugli under 20 e così viene convocato il giocatore della Union Riviera Rugby Andrea Sergio Vallarino. Classe 1997, da due anni gioca a rugby, proveniente dall’atletica. Chi gioca con lui, da una parte o dall’altra, lo ricorda bene: fisico non impressionante, ma coraggioso e difensivo quando serve. E soprattutto, mai lasciargli mezzo metro: finta, scatto breve e progressione erosiva. Fiato da vendere, elasticità mentale e fisica, corsa diagonale. La società gongola, perché la sua formazione rugbistica è avvenuta negli under 18 di Giandomenico Lisco, con un gruppo di giocatori che comunque è molto affiatato e permette anche i risultati dei singoli. In prima squadra è già un metaman. Questa prima fase di convocazione prevede tre allenamenti presso l’Accademia di Torino, nelle date 21, 28  novembre e 5 dicembre. La chiamata è siglata dai grandi nomi del rugby formativo italiano: Carlo Checchinato, indimenticabile giocatore, Stephen Aboud, Andrea Di Giandomenico, artefice delle fortune della nazionale a 15 femminile. E l’ultimo allenamento sarà seguito dal tecnico della maggiore nazionale a sette italiana, Andrew Vilk, professionista del campionato inglese e poi italiano e nazionale seven inglese. Insomma, le operazioni per le qualificazioni olimpiche di Tokyo passano anche dalla Liguria occidentale. Merito di una realtà sempre più solida nel panorama regionale. Basti pensare che nell’ambito interregionale nord ovest extra accademico ci sono solo due convocati: il nostro Vallarino e Alessio Lozzi del Cus Torino. Seguiamo dunque la parabola di Andrea. Con molta buona volontà…perché non gli starete dietro facilmente. Per stargli davanti, iniziate ad allenarvi…

Mica facile prenderlo...

Mica facile prenderlo…

admin
Author: admin

News correlate