In evidenza | News | Propaganda | Trofeo Pino Valle

Si scaldano i muscoli: domenica è Pino Valle, ma l’anteprima del rugby è a Sanremo

Mag 5, 2017

Fine settimana rugbistico di spessore in Provincia di Imperia. Domenica la franchigia provinciale Union Riviera Rugby si presenta sul nuovo campo di Sanremo per la seconda volta. Ed è sempre sfida con un capoluogo. Dopo Pavia, ecco Novara. È il closing della stagione. Impegno probante e spettacolo assicurato: il Novara ha già staccato il biglietto per la B e sarà sicuramente una solida realtà nella prossima stagione di categoria superiore. La Union dal canto suo lavora sulla costruzione del futuro, sia come franchigia, che come appartenenza ad un territorio. E ovviamente sul gioco, mediante le impostazioni della nuova guida tecnica. Ci saranno sicuramente novità, legate alla volontà di Alessandro Castaldo di lanciare in squadra sicuri prospetti per il futuro. E quale migliore prova che sfidare i primi della classe ? Appuntamento a Sanremo, Pian di Poma, sabato 6, ore 17, arbitro Torazza di Genova.

Domenica 7 è poi il gran giorno del Pino Valle. Torneo categoria propaganda, dagli under 6 agli under 12, con squadre locali ed altre provenienti da quasi tutte le regioni del Nord Italia, Friuli compreso, Toscana, Lazio e la presenza superinternazionale del Monaco. La macchina organizzativa di Imperia Rugby è attiva da tempo: campo preparato, spazi, premi, sostegno sanitario ed alimentare per terzi tempi indimenticabili e socialità fra bambini di tante regioni e lingue diverse. Si è alla quinta edizione e dunque c’è già un meccanismo rodato. Del resto si tratta di gestire più di 400 bambini e ragazzini, curando i minimi dettagli, ivi comprendendo, per esempio, la corretta idratazione. Nulla è lasciato al caso. In questo senso, gongolano alberghi del comprensorio, che si vedono le camere piene proprio in una stagione primaverile bizzosa. La provincia intera si ritrova una visibilità ancora una volta inattesa, frutto di un lavoro volontario e passionale di tante persone legate dall’amore per il rugby, lo sport e determinati valori. Come sempre, i piccoli atleti ospiti e i loro accompagnatori saranno gratificati da una vacanza ludica in Riviera. E torneranno, perché ormai i rapporti con molte società e regioni si sono consolidati grazie alla palla ovale. È tempo che ci sia consapevolezza di questo aspetto a tutti i livelli del sistema economico e politico locale e regionale.

Appuntamento quindi domenica 7 dalle ore 9, fino ad esaurimento…tanto il rugby non si ferma, mai.

admin
Author: admin

News correlate