In evidenza | News | Under 10

Imperia Rugby under 10: per una volta gli inarrestabili hanno segnato il passo

Apr 26, 2017

Momento di riflessione per Imperia Rugby under 10. Dopo una serie di risultati straordinari in tutti i concentramenti, sono arrivate le prime vere battute di arresto. Il tecnico Iannone definisce la circostanza “una prestazione in chiaroscuro”. In particolare si è subito con il Cogoleto: pur segnando due mete, Imperia ne ha subite cinque. E Cogoleto si conferma un team capace di confrontarsi con gli attrezzati imperiesi. La scuola della cittadina dell’hinterland genovese è peraltro scrigno di una tradizione ovale che è pure quella degli Amatori Genova, vittoriosi su Imperia in modo più sofferto per tre mete a due. Imperia peraltro dilaga su Savona, con sette mete senza passivo: buon segno di fronte ad un’altra realtà giovanile in crescita indubbia. Vendemmia poi con la mista valligiana dei “Barbarians” composti da elementi del Busalla e di Mele. Chiosa Iannone. “In generale la squadra ha prodotto un buon gioco anche se ha forse abbassato la guardia in alcune occasioni concedendo spazio di manovra agli avversari, immaginando di poter giocare come di consueto; bagno di umiltà doveroso !”. E questo è il rugby: accettare le sconfitte, meditare sugli errori compiuti per non ripeterli e prepararsi per la vita. Di fatto c’è un dato tecnico positivo, quello di aver segnato mete in ogni partita, merito del gioco propositivo e brioso messo in atto dai tecnici stessi. Plauso inoltre per i genitori, i quali interpretano in modo corretto il sostegno alla squadra ed alla società e hanno iniziato a comprendere ed apprezzare il rugby per i valori umani nonché educativi. Iannone e Reitano ovvero la conduzione tecnica, si dice soddisfatta.

I giocatori in campo

Alessandro Arquà, Cristina Arquà, Erik Balestra, Paolo Bissaldi, Achille Bonomi, Samuele Ceccarelli,  Leonardo Gandolfi, Pietro Giovannini, Gabriele Graniferro, Pietro Luvoni, Tsega Musso, Luca Oliviero, Lorenzo Semeria, Giacomo Vianello. Dirigente accompagnatore: Irene Ardoino.

admin
Author: admin

News correlate