In evidenza | News

Doppio confronto piemontese in trasferta per la Union Rugby Riviera: luci ed ombre, ci saranno rivincite

Mag 13, 2022

Due partite, due verdetti. Una situazione da Giano bifronte per la Union nella doppia trasferta piemontese dell’ultimo fine settimana ovale. La seniores va a Settimo Torinese per affrontare il poco noto Volpiano. La squadra è ancora rimaneggiata a causa di perduranti assenze. Si spera sempre nei recuperi, però chi va in campo, bisogna dirlo, ce la mette proprio tutta. In ogni caso il rugby italico ha fame di spazi dedicati. Il campo che la Union si ritrova non è dei migliori. Viaggio complesso, con scrosci di pioggia, mentre la cintura torinese è avvolta invece da una nuvola di calore. Il terreno di gioco è un sintetico piuttosto stretto, trasformato in campo regolare con una ghiaia che non permette un adeguato rimbalzo del pallone. Il minimo, si potrebbe dire. In tal caso i corsari la prendono con filosofia, il capitano Paolo Novaro ancora oggi sorride pensando al “pallone che rimbalza un palmo alzano un sacco di ghiaia…”. Il “Pino Valle” è ben altra cosa. Alla fine partita ordinata, con grande sacrificio dei più giovani dove albergano le prime linee del presente e del futuro. I piemontesi si fanno vedere sulle linee verticali, con tentativi di sfondamento utilizzando un maggior peso specifico del pack. Ne sorte un gioco spezzettato in cui le aperture per i tre quarti sono oro colato. Prova finale per la Union con le mete di Novaro, che guida il pacchetto di mischia, ma soprattutto con La Rosa, ala-estremo di notevole velocità e prospettiva e di Vallarino, emulo di recenti imprese veicolate da un rugby sempre più social: anche per lui 70 metri di campo e dimostrazione di categoria e corsa superiore. Partita di ritorno il 15 maggio ad Imperia al “Pino Valle” e sicuramente lo spettacolo sarà assicurato: campo grande, sole e atmosfera. La coppa “Mare e Monti” è lì davanti?

Diversa invece la situazione per la under 17, sempre nella medesima competizione, riservata però alla categoria. Si va ad Ivrea con quattro ore di viaggio, infortunati e assenze. Di fronte una volitiva Ivrea che schiera anche i temibili aostani. Il risultato è impietoso, ma c’è voglia di reagire e si lavorerà per due settimane onde arrivare pronti alla sfida del 21 maggio, ore 17.30, sempre ad Imperia.

Union Rugby Riviera in campo con: Abbo, Martini, Aicardi; Novaro, Ferrari; Battistotti, Alessandro Ardoino, Chiappori; Andrea Ardoino, Borzone, Righetti, Archimede, Nunziata, La Rosa, Vallarino. A disposizione ed entrati: Franzi, Bellifiori, Damiano, Rondini.

SERIE C – COPPA MARE E MONTI

Semifinali 1°/4° posto gare di andata

CUS PO – Unione Monferrato  18/17  (PUNTI 4/1)

Volpiano – UR Riviera  14/22   (PUNTI 1/4)

UNDER 17 II FASE INTERREGIONALE “COPPA MARE E MONTI”

(semifinali 5°/8° posto) gare di andata

Pro Recco – Collegno          20/0        (rinuncia sq2)

(semifinali 1°/4° posto) gare di andata

Alessandria – VII Torino     (n.d.)

Ivrea – Union Riviera         38/12

rugby
Author: rugby

News correlate