Spiega le vele la compagine under 18 della Union Riviera Rugby, guidata dall’ammiraglio Perrone. Vittoria convincente quella dei boys corsari, anche perché a seguito di una partita di scarsa concentrazione e, ad onor del vero, dai primi cinque minuti di sonno profondo costati una segnatura e qualche danno cerebrale al sanguigno tecnico. Detto questo, la reazione c’è stata ed è stata positiva. Il gruppo peraltro si è permesso di cedere Braccini alla seniores, seguitissima poi nel dopo partita, con un gran tifo per l’estremo, carissimo alla squadra. Va detto che la Union ha saputo affrontare avversari performanti, fisicamente ben costruiti, davvero fastidiosi nei punti di incontro. La mischia ha retto ed anzi è andato in meta nuovamente Ascheri, il quale ha forse trovato una chiave di successo anche personale non indifferente. Per il resto la teoria di segnature comprende i soliti noti, con Ardoino, Archimede, Sega due volte e Landini. La caccia all’Ivrea è ufficialmente aperta. Obiettivi da abbattere l’uno dietro l’altro in pieno stile Union.

 

UNDER 18 TERRITORIALE GIRONE 1 (V GIORNATA/ANDATA)

FTGI Embriaci2 – Ivrea   28/39

Biella – FTGI Rugby Ligues1  32/14

Union Riviera – Cuneo Pedona  43/7

CLASSIFICA: Biella punti 20, FTGI RugbyLigues1 punti 19, Ivrea 16,  Union Riviera 10, FTGI Embriaci2  punti 1,  Cuneo  punti 0.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi