I più piccoli, i simpaticoni, le mascotte di tutta società. In ogni caso già bambini decisi che sanno quello che vogliono. E uno stimolo per i più pigri: poter esplorare le proprie possibilità divertendosi. In questa fase è molto importante lo sviluppo della psicomotricità, cosa che viene promossa con attenzione da tecnici specializzati. Gli under 8, 10 e 12 giocano dei concentramenti a livello provinciale e regionale. Possono partecipare ad eventi in campo nazionale ed internazionale ed al torneo “Pino Valle” organizzato dall’Imperia Rugby. Normalmente si stilano classifiche per ogni concentramento, ma conta molto di più il comportamento in campo e fuori, il rispetto di regole, arbitro ed avversari.

I giocatori

Simone Colamartino, Raffaele Crivello, Elio Fabbri, Manuele Kusi, Giovanni Zimmermann La Magna, Matteo Molteni, Alessandro Savini, Federico Trincheri, Nicholas Wolff

I tecnici 

Viviana Bousquet

Rugbista e mamma di due figlie. Basterebbe questo per affidare qualsiasi bambino alle sue cure formative, sia dal punto di vista atletico che caratteriale. Ha scritto importanti pagine del rugby femminile in Liguria, distinguendosi in molti ruoli e terminando come ala nella Union Riviera Rugby. Possiede doti atletiche non comuni, ma tuttora si allena regolarmente ed è un esempio di qualità motoria. È pronta a mettere la sua esperienza al seguito di un gruppo che costruirà nel tempo e con capacità.

Irene Ardoino

Cresciuta in una famiglia di rugbisti, ha nel campo di gioco la sua seconda casa. Impegnata in vari settori amministrativi della società, si è distinta negli anni anche per la sua capacità di seguire i bambini del settore propaganda in quasi tutte le categorie, anche come capace organizzatrice. Pratica in modo costante la camminata sportiva e le escursioni montane.

Vincenzo Fausto Zumbo

Laureato in scienze motorie a Catanzaro, insegnante di sostegno nella scuola media inferiore. Ha conseguito il diploma di primo livello per l’insegnamento del rugby. Ha collaborato con un progetto di POS (progetto di orientamento sportivo) rivolto a bambini dai 3 ai 6 anni per ben quattro anni, realizzando un evento per la festa dello sport a Diano a maggio. Attivo per il Coni in educamp. Vincenzo è un fine educatore, paziente, capace di ascoltare e comunicare. La sua attenzione è principalmente rivolta alla dimensione educativa, in relazione al rispetto di allenatori e compagni. Il suo metodo di lavoro è basato sulla discussione e sulla riflessione.

Marco Marasco

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi