Altra fondamentale sezione del rugby propaganda. Ci si avvicina alla pubertà e bambini e bambine si mettono alla prova giocando su campi più grandi e in gruppi numerosi. Inizia il percorso legato alla motricità, al posizionamento negli spazi aperti, alle capacità organizzative, alla coordinazione dei movimenti. Gli under 8, 10 e 12 giocano dei concentramenti a livello provinciale e regionale. Possono partecipare ad eventi in campo nazionale ed internazionale ed al torneo “Pino Valle” organizzato dall’Imperia Rugby. Normalmente si stilano classifiche per ogni concentramento, ma conta molto di più il comportamento in campo e fuori, il rispetto di regole, arbitro ed avversari.

I giocatori

Francesco Bianchi, Filippo Cerlienco, Leonardo Cha, Raffaele Crivello, Alessandro Desideri, Manuele Kusi, Fabio Mahamutagic, Giacomo Merlo, Matteo Monteni, Andrea Olivieri, James Alexander Palavs, Andrea Parisi, Nicolò Reitano, Samuele Rovaris, Federico Trincheri.

I tecnici 

Alessandro Ardoino 

Gli Ardoino sono una piccola tribù ovale nel contesto del rugby imperiese. C’è chi ne ha fatto la storia, c’è chi la deve ancora fare. È il caso di Alessandro, tre quarti della seniores, punto fermo delle categorie giovanili da sempre, cresciuto a pane e rugby. Silenzioso, concreto, organizzativo, non privo di un suo senso dell’umorismo. Un fratello maggiore per il suo spirito di responsabilità, si direbbe innato. Possiede licenza federale di I e II livello. Ha licenza arbitrale, cosa che nel rugby non è così facile da ottenere, dato il ruolo fondamentale del direttore di gara. Attualmente completa il corso per diploma triennale in Scienze Motorie, una vera garanzia in campo.

Riccardo Archimede

Ha condotto il suo percorso sportivo di tipo squisitamente rugbistico, è appena approdato alla seniores e già intende scommettere sul futuro con una esperienza di livello per far apprendere ai più giovani quello che ha avuto lui dal rugby nel suo percorso di vita. Per questo è un fratello maggiore, che si distingue per competenza e per educazione. Valori che intende trasmettere. Possiede la licenza federale di primo e secondo livello.

Guglielmo Borzone 

Per tutti è “Gus”. Chi legge le cronache dell’Imperia Rugby e della Union Riviera Rugby si sarà abituato a leggere il suo nome più e più volte. Mediano di mischia naturale, è dotato di grande sagacia tattica e da una caratteristica peculiare: non molla mai. Neanche dopo un grave infortunio. Specialista in recuperi miracolosi e in organizzazione del gioco, è un valore aggiunto per la categoria Propaganda.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi